giovedì 28 febbraio 2008

In quanto figlio di una colomba e di una vergine, Gesù Cristo schiatta dalle risate quando il Papa elogia la famiglia tradizionale. (Questo fact è adattato da un vecchio pezzo di Lia Celi, ed è stato spedito da Kuros).

8 commenti:

Fabio ha detto...

Mala Tempora Currunt: Gesù Cristo per venire incontro al suo pubblico decide di smettere di parlare per parabole e inizia a parlare per iperboli. Siete superati.

by :fab:

Fabio ha detto...

Mala Tempora Currunt: Gesù Cristo per venire incontro al suo pubblico decide di smettere di parlare per parabole e inizia a parlare per iperboli. Siete superati.

by :fab:

Fabio ha detto...

Gesù Cristo era abbastanza contrariato riguardo ai facts, ma poi si mise a leggerli in tv. Prossima mossa: farli recitare in Chiesa, la Domenica mattina, dai catecumeni.

by :fab:

Anonimo ha detto...

Gesu Cristo inventò la parabola.Subito dopo vennero sky e il digitale terrestre

Anonimo ha detto...

Il padreterno teneva il conflitto d'interessi perchè il figlio era raccomandato.quando il figlio finì sulla croce dovette scegliere tra l'amore per il potere e quello per la famiglia.

il fatto che gesu cristo morì in croce recitando la poesia pezzotta di neruda "e lentamente muore" fa capire a tutti fedelibus che il pataterno scelse nettamente la prima ipotesi

Anonimo ha detto...

gesu cristo votava PD (che sta per porco dio)

Edward Vany di forbici ha detto...

Nonostante gli innumerevoli (e magari anche meritati) premi della critica, rimango del parere che mi sembra abbastanza triste ironizzare su Dio. Magari non vincerò mai un premio (che neanche mi aspetto di avere) ma per lo meno tendo a rispettare chiunque sia al di sopra di me. Che tu sia credente o meno, è un altro par di maniche, ma a questo punto faccio finta che tu non esista e scrivo interventi sarcastici su te e la tua famiglia. Tanti saluti

Gesù Cristo ha detto...

L' unica cosa triste, ma triste davvero è che tu non abbia capito (ed a quanto pare sei il solo, dato che la cosa è lapalissiana) che l' intento del blog non è quello di essere blasfemi nè offensivi verso i simboli religiosi, bensì di prendere in giro da un lato la moda dei facts, talmente in voga da coinvolgere i personaggi della fede dopo aver esaurito quelli dello spettacolo, e dall'altro l' uomo medio della società contemporanea con i suoi vizi e le sue virtù, che vengono ripresi ed attribuiti all' uomo per antonomasia, vale a dire gesù cristo. Noi le critiche le accettiamo, a patto che siano critiche ponderate, intelligenti e costruttive, ma sappiamo di non poterci aspettare ciò da uno che minaccia di coinvolgere le nostre famiglie perchè non ha altri argomenti a disposizione. Il semplice fatto che tu abbia pensato una cosa che forse poteva essere accettabile (con molte riserve) in un contesto da scuole medie, ha dimostrato esattamente ciò che sei : Un muccusiello di 18 anni. Quale sarà la prossima arguta e matura critica che ci muoverai? Specchio riflesso o direttamente semo chetino culetto a patatino?